Taccio e ringrazio la noia

luglio 20, 2006

Taccio. Taccio dentro questo cuore che vorrebbe urlare di vita. La vita, però, mi tace addosso, impacciata, e mi porge, su un piatto di grezza ceramica, la noia. Le do un nome, un nome ricercato: Variopinta. C’ha troppi colori, la noia. Ne ha talmente tanti da soffocarti sotto il suo cuscino che t’ammalia del suo arcobaleno.

E’ da quando ho capito questo che ho tagliuzzato tutti i cuscini di casa mia. Dormo a pelle viva sul materasso e la mia cervicale ringrazia. Io ringrazio la noia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: